• <?php echo do_shortcode("[wcps id='2671']"); ?>

Segno 281 – Mag/Giu 2021

 10,00

La copertina di Segno 281 è dedicata all’opera Senza titolo (2020, olio su tela) di Wang Yancheng esposta alla Galleria Nazionale di Roma in occasione della mostra Wang Yancheng. Micro Macro.

Esaurito

COD: 9770391391001-00281 Categoria: Tag:

Descrizione

Dopo gli spiragli di luce, in nuce nel numero 280, la pubblicazione del numero 281 della rivista Segno ci fa osservare tangibili segnali positivi nel settore culturale grazie alla ripresa, a breve, di tutte le attività, dalla riapertura dei musei alle fiere, attraverso nuove e studiate modalità di approccio e fruizione dell’arte contemporanea da parte del pubblico.

Nel numero 281 proponiamo in primis due letture sull’attuale stato dell’arte esaminata dal nostro storico collaboratore Gabriele Perretta e dalla new entry, ma loquace, Marta Michelacci. Se il primo invita a farci riflettere sulla tematica degli algoritmi mediali rispetto all’opera d’arte; la seconda ci pone di fronte alla differenza, sottile bensì spesso trascurata, tra i concetti di “Image” e “Picture”.

Seguono due speciali: il primo è un saggio su Joseph Beuys, importante precursore tedesco di cui lo scorso 12 maggio è ricorso il centenario della sua nascita; mentre il secondo è un focus sulla 17a Biennale di Architettura di Venezia tuttora in corso.

La copertina è dedicata all’opera Senza titolo (2020, olio su tela) di Wang Yancheng esposta alla Galleria Nazionale di Roma in occasione della mostra Wang Yancheng. Micro Macro – svoltasi dal 13 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 – e a cui abbiamo deciso di dar spazio attraverso un saggi critici di Cristiana Collu, direttrice della Galleria Nazionale, Antonello Tolve e Peng Feng.

Si prosegue, poi, con tante recensioni dedicate ai musei e alle gallerie che proseguono senza sosta a lottare con noi per un futuro migliore, e non solo, nel mondo dell’arte.

Infine, presentiamo una serie di libri e cataloghi ricevuti in redazione ed il saluto ad Adele Cappelli, critico e storico dell’arte con cui Segno ha avuto sempre un rapporto affettivo speciale, da parte della nostra direttrice e fondatrice Lucia Spadano.

Visto il successo riscontrato negli ultimi numeri, anche per Segno 281 ampie gallery delle mostre recensite su rivistasegno.eu.

Buona lettura.

Informazioni aggiuntive

Peso 300 g

Ti potrebbe interessare…