Segno 272 | Apr/Mag 19

 5,00

COD: 9770391391001-00272 Categorie: , Tag:

Descrizione

Il nuovo numero 272 di Segno vi aspetta al MIART dal 5 al 7 aprile con tantissimi approfondimenti delle mostre più importanti del panorama italiano. Da nord a sud cominciando da Torino parliamo di Ravi Agarwal al PAV Torino, di Può l’arte prevenire gli errori ? 11 artisti alle OGR Torino, di Anri Sala al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, di Sandy Skoglund da CAMERA Centro Italiano Fotografia. Fra le gallerie private abbiamo scelto di documentare la mostra di Marco Gastini alla Galleria Giorgio Persano, quella di Simone Mussat Sartor da Alberto Peola Contemporanea e di Diego Ibarra Sanchez da Raffaella De Chirico Contemporanea. Infine proponiamo uno sguardo sulla proposta di Robert Mapplethorpe alla Galleria Noero in abbinata alla grande retrospettiva che il Museo MADRE di Napoli ha dedicato al fotografo.

Naturalmente fulcro dell’attenzione di Segno è la città di Milano con Jamie Diamond e Elena Dorfman all’Osservatorio Prada sul fronte delle fondazioni mentre su quello delle gallerie abbiamo selezionato le mostre di Dan Flavin alla Galleria Cardi, Thomas Kovacevich alla Galleria Poggiali, Luigi Ontani da Massimo De Carlo, Niele Toroni daArte Invernizzi, Dan Graham da Francesca Minini, Hermann Nitsch alloStudio d’arte Cannaviello e molto altro ancora.

Si scende a Bologna con Thomas Struth alla Fondazione MAST, Eduard Habicher da Studio G7 Bologna, uno sguardo a Progetto Oreste al MAMbo, a Ferrara con Aqua Aura, a Mantova con Adriano Altamira scelto anche come artista in copertina, e poi in Toscana con G.Ozzola, N.Chopra, Neri Ward, Ilya & E.Kabakov alla Galleria Continua di San Gimignano, Hidetoshi Nagasawa alla Galleria Il Ponte ma soprattutto Antony Gormley, Galleria degli Uffizi.

A Roma proponiamo approfondimenti su Julian Rosefeldt al Palazzo delle Esposizioni, Alvin Curran, daRAM RadioArteMobile, Terme di Caracalla,
Astrazione Povera all’Archivio Menna/Binga, di Percezioni complesse allaFondazione Volume.

Ma ancora, parliamo di: Jan Vercruysse (Galleria Vistamare Pescara), Anatomia del linguaggio (GA.BA), Marco Strappato (The Gallery Apart),Sergio Breviario (Ex Elettronica), Simone Bergantini (MAC Lissone), Matera Alberga (Consorzio Albergatori Materani) e di tantissimo altro.

Infine apre il numero 272 una ricca anteprima sulla 58°Biennale di Venezia, informazioni su tutto quello che c’è da sapere sul Miart, in fiera e in città, una documentazione delle principali mostre in Italia e all’estero per chiudersi con il consueto appuntamento dedicato alle novità editoriali.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g
Dimensioni 31.5 × 17 × 0.7 cm

Ti potrebbe interessare…